La Cultura l’Arte la Vita sbagliata – poesia di Mariapaola Meli

Se io do l’acqua ad una persona ammalata,

che è accaldata, che fatica,

è come se la dessi a dieci persone.

Se io do due pasti a persone

che hanno perso lavoro,

o che per malattia non possono muoversi,

è come se lo avessi fatto a cento persone.

Se io do lavoro a tre persone,

è come se avessi offerto lavoro onesto

a mille persone.

Dio i conti li fa con un altro metro.

Tu Potere, Mafia, Arroganza,

che per un pugno di soldi ti sei dannata

raccontando

tra abbracci d’alberi e pubblicità,

di lucciole spente,

di polveri bianche e sottili,

di viaggi inesistenti,

la tua anima,

Tu sei l’Orca assassina.

Mariapaola Meli, 2 Luglio 2016

La Cultura l’Arte la Vita sbagliata - poesia di Mariapaola Meli
La Cultura l’Arte la Vita sbagliata – poesia di Mariapaola Meli
Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...